The Guardians: What Do They Know? Do They Know Things?? Let’s Find Out!

Article by · 5 dicembre 2017 ·

ATTENZIONE: è fortemente consigliata la visione del film prima della lettura del seguente articolo, poiché potrebbero essere presenti spoiler. Inoltre, all’interno dell’articolo ci sono gag comprensibili solo a chi ha visto la seguente opera.


Luca. Per trovare il peggio del peggio siamo dovuti andare in Russia e incontrare i Guardiani! Che sono tipo gli Avengers solo che questi fanno schifo, il film è senza una trama, senza un senso, ma… con uno splendido orsacchiotto! Bene, come avevamo fatto per Game of Thrones, oggi intervisteremo tutti i personaggi contemporaneamente. Vi state chiedendo il perché? Be’, perché parlare singolarmente con personaggi profondi quanto una pozzanghera è un suicidio, mentre affrontandoli tutti assieme… ehm chissà cosa può venire fuori.

Guardiani

L. Benvenuti! Allora, prima di cominciare, vorrei che vi presentaste e ci diceste agli amici a casa i vostri poteri.

Kseniya. Sono Kseniya, posso diventare invisibile in acqua.

Arsus. Sono Arsus e posso diventare metà orso.

Khan. Io sono Khan e sono un guerriero super veloce.

Ler. Io posso controllare le rocce, il mio nome è Ler.

L. Bene, quindi abbiamo la donna inutile al sole, un orso mannaro, un tizio figo e un dominatore della Terra.

Arsus. No no, quale orso mannaro! I miei poteri sono frutto di esperimenti e mi posso trasformare quando voglio. Inoltre, Ksenyia non è inutile, ma un’abile combattente.

L. Aaah è un’abile combattente con dei poteri praticamente inutili. Errore mio, Teddy Bear.

Kseniya. Guarda che grazie alla tuta speciale posso diventare invisibile anche quando c’è il sole.

L. Ah, vogliamo parlare subito delle tute? Io pensavo di tenermi l’argomento per dopo, ma va bene, parliamone ora. Signori e signori, vi spiego: a questi quattro simpatici super eroi vengono date delle tute per migliorare i loro poteri. Peccato che alla pesciolina invisibile abbiano sì, dato una tuta che la rende invisibile anche fuori dall’acqua, ma che non risolve il problema problema principale. Ti possono vedere con uno scanner termico (come hanno fatto durante il primo scontro: infatti ti hanno presa).

Kseniya. Ma io posso controllare la temperatura del mio corpo.

L. E allora perché non l’hai fatto? E poi ti hanno congelata… come fanno a congelarti se puoi scaldarti o raffreddarti?

Ler. Sa, signor Luca non mi sta piacendo il suo tono.

L. Parliamo anche della tua tuta, caro il mio sassolino… perché ti hanno dato una frusta?

Ler. Per poter sfruttare al meglio i miei poteri.

L. E come? Tu controllavi le rocce, e poi, da quando ti hanno dato una frusta, usi solo quella.

Ler. Ma è un’arma molto potente: mi permette anche di crearmi uno scudo.

L. Aaaah anche uno scudo? Mentre invece il “costume” di roccia che ti eri già creato con i tuoi poteri non bastava come scudo. Ovvio.

Ler. Eh, ma se le rocce a terra finiscono?

L. Ragazzo mio… ora, io capisco che tu devi aver vissuto più di 100 anni grazie ai tuoi poteri, ma da qualche anno a questa parte le strade sono ricoperte di una cosa chiamata asfalto. Cosa che puoi usare come usi i tuoi sassolini e – fidati! – prima di finire quello ce ne vuole di tempo.

Khan. E la mia tuta invece?

L. Bo’, la tua in realtà ci stava. Per te era importante che ti proteggesse e in effetti quella era antiproiettile (o roba simile).

Arsus.  Devi sempre essere il primo della classe, vero?

Khan. Hai qualche problema, amico?

L. Ehiehi che sta succedendo qui? C’è del conflitto all’interno della squadra? No no no no. Fosse mai. Nel vostro film andavate d’amore e d’accordo anche se Pesciolino non ricordava un fico secco (e tra di voi non c’era un vero rapporto), mica volete litigare ora… tenete qualcosa in serbo per il secondo capitolo.
E ora passiamo alle domande. Mi spiegate che diavolo facevate prima che riunissero i Guardiani?

Ler. Io ero un eremita in un tempio.

L. Ok, quello che facevi tu era l’unica cosa che capivo.

Arsus. Io ero nascosto in una casa nel bosco.

L. E perché…?

Arsus. Perché rischio di fare del male a qualcuno.

L. Con i poteri che controlli perfettamente nonostante continuassi a dire “potrei perdere il controllo”?

Arsus. Per ben due volte mi sono trasformato completamente.

L. Diventando une mega orsacchiotto (per altro molto tenero). Ho visto e, a parte che non capisco come l’essere un orso piuttosto che un orso antropomorfo possa aiutarti in battaglia, poi comunque sei sempre tornato umano senza problemi. Anzi, ti sei anche rigenerato i pantaloni che ti si erano strappati.

Arsus. In Russia c’è una forte censura per le ginocchia maschili.

L. Khan, ti prego, tu che sei l’unico figo del film… ti prego, dammi una mano.

Khan. Io ero nel deserto a tagliare le macchine dei cattivi.

L. Così, a caso.

Khan. Però è stato figo.

L. Sì, in effetti era molto figo.

Kseniya. Io, invece, lavoravo al circo.

L. Ah sì sì, con uno spettacolo inutile: sembrava di vedere i mondiali di tuffi, solo senza gara e con solo te che ti lanci facendo solo una capriola e basta.

Ksniya. Ma poi diventavo invisibile e riapparivo in piedi con un vestito diverso.

L. Wow… evviva l’identità segreta. Sapete, sono molto deluso da voi. Avete fatto un film indecente. Certo, sapevo che sarebbe stato brutto, ma mi aspettavo qualcosa di più divertente, il trash bello, e invece avete voluto mettervi un background noioso e inutile a cui nessuno frega niente. Veramente, mi fate rimpiangere Fast 8. Vi rendete conto di quello che ho appena detto? Fast & Furious 8!

Khan. Ci dispiace, Luca.

L. Già e tu non fare il furbo solo perché sei figo che con la storia ho ucciso mio fratello perdendo il controllo ma poi durante il film non l’ho mai perso e quindi quella storia era inutile anche perché nessuno te l’aveva chiesta… hai veramente toppato. Sa’, intervisto il vostro nemico luminoso e poi ce ne andiamo tutti a casa. Dasvidania.

August Kuratov

L. Com’è, signor cattivo?

August. Com’è cosa?

L. Mmm, dai su, io vorrei essere gentile prima di trattarti male.

August. Trattare male me?

L. Sì dai, non vorrei fare il bullo, ma sei brutto. Hai un fisico che sembra disegnato…

August. Grazie.

L. Da un cieco.

August. Ohw…

L. E fa davvero schifo! Sembri tipo Broly però fatto male, poi sei pelato senza sopracciglia e hai una faccia… guarda mi spiace dirlo, ma è ripugnante. Poi perché ti si illumina l’addome? Sembra che tu abbia una bomba.

August. Però era figa quella luce rossa.

L. Sì, era molto figa… smettetela di fregarmi con sta storia del “era figa”. Ultima domanda per te, qual era il tuo scopo?

August. Conquistare il Mondo.

L. Perché?

August. Per averlo.

L. E  poi?

August. Boh, governarlo.

L. Sei un tizio luminoso a torso nudo con la testa di un neonato e vuoi governare il mondo?

August. Ero uno scienziato.

L. Eh, mica un politico.

August. Va be’, io vado che altrimenti mi si scalda la vodka.

L. Ecco… E anche oggi abbiamo finito! Ci sarebbe tanto ancora da dire su questo monumento del trash mondiale tipo che i Guardiani hanno fermato August con una genkidama,  che non erano troppo chiari i poteri di August, come ha fatto pesciolina a disattivare lo scudo magnetico semplicemente toccando la fonte di energia (e dopo essere stata attraversata da chissà quanti volt) ed è in piedi come se niente fosse, il fatto che tra i membri della squadra non ci fosse un vero rapporto, che a un certo punto vengono imprigionati e poi liberati rendendo il tutto inutile, ecc….
Purtroppo però il tempo è finito, alla prossima!

Sono il direttore del sito e mi occupo anche del profilo Facebook di WSS?. Quando Mr. Z me lo concede posso uscire dalla mia stanzetta, ma è molto raro.